8 modi per creare contenuti di qualità per un blog

Fammi indovinare: hai scritto degli articoli per il tuo blog/sito ma non appaiono tra i primi risultati su Google? Leggere una guida, veloce e completa, su come creare contenuti di qualità per un blog ti toglierà qualche dubbio sul funzionamento della blogosfera e del copywriting in chiave SEO.

Disclaimer: questa guida è stata scritta in collaborazione dai ragazzi di ArticoliPronti, dei bravi copywriter di cui in passato mi sono servito e che consiglio a chiunque stesse cercando dei bravi scrittori professionali a cui delegare la scrittura dei contenuti del proprio blog personale o aziendale che sia.

Contenuti di qualità per il tuo blogCosa significa ‘contenuto di qualità’ e, soprattutto, perché è importante pubblicare articoli strutturati ad hoc? Un contenuto di qualità viene premiato dai motori di ricerca, permette di ottenere maggiore visibilità e di aumentare il traffico. Aiuta anche ad evitare denunce di plagio.

In questa guida, ti diamo 8 consigli d’oro per creare contenuti di qualità. Non limitarti a leggerli ma sperimentali.

Creare contenuti di qualità per un blog: utilizza tool anti-plagio

Per ironia della sorte, un copy potrebbe scrivere un articolo originale per, poi, scoprire che somiglia abbastanza ad un testo già pubblicato sul web.

Per sicurezza, prima di pubblicare, utilizza tool anti-plagio gratuiti online come duplichecker, plagiarismdetector o copyscape per controllare le percentuali di plagio dei tuoi testi. Con questi strumenti potrai scoprire di preciso quanto è unico il tuo articolo.

Invece con Siteliner puoi trovare i contenuti già duplicati nel tuo blog.

Google penalizza i contenuti duplicati e blog non aggiornati. Quindi, pubblica regolarmente nuovi contenuti di qualità, aggiorna il blog e, visto che ci sei, revisiona gli articoli più vecchi.

Detto questo, entriamo nel cuore del focus per scoprire le regole essenziali per creare contenuti di qualità.

A caccia della keyword perfetta

Prima di iniziare a scrivere, è importante scegliere il focus, la parola chiave specifica e di maggior interesse per gli utenti.

Per andare a caccia della keyword perfetta, dovrai fare una ricerca aiutandoti con il tool Google Trend per scoprire quali parole chiave le persone cercano di più periodicamente. E’ utile anche Google Suggest, con i suggerimenti automatici che il motore di ricerca fornisce quando digiti una parola da cercare.

Un’altra piattaforma preziosa è SEMrush: ti suggerisce una serie di dati utili quando inserisci una query nel campo di ricerca.

Scrivi in modo semplice ed efficace

Un contenuto di qualità deve risultare di facile e rapida lettura.

Sul web le persone cercano informazioni utili: intendono trovarle e leggerle velocemente. L’indice è vitale per il lettore che intende trovare la risposta alla sua domanda cliccando subito sul paragrafo che gli interessa senza dover leggere tutto il testo.

Dovrai, quindi, scrivere frasi, titoli e paragrafi brevi, essenziali, scorrevoli ed estremamente leggibili senza dilungarti troppo ed evidenziare con i grassetti le parole chiave,

C’è chi, per agevolare la lettura, presenta le conclusioni nell’introduzione allo scopo di catturare subito l’attenzione del lettore che, se vorrà, potrà dare un’occhiata in seguito ai dettagli.

A proposito di introduzione, le prime righe del contenuto sono essenziali per catturare subito l’interesse del lettore, quindi impegnati per renderle attraenti al massimo.

Linguaggio corretto e formattazione del testo

Per la tua reputazione di autore professionista, ti consigliamo di fare attenzione agli errori di sintassi, ortografia, ai refusi, alla punteggiatura.

Leggi anche:  Come Diventare Blogger di Successo: 12 Modi Poco Conosciuti per Emergere

Troppe ripetizioni di parole identiche o termini come “ad esempio”, “praticamente” possono infastidire l’utente e rendere poco scorrevole il testo.

Armati di strumenti di verifica dell’ortografia e controlla online i sinonimi di una parola usata troppe volte. Per trovare eventuali errori e correggerli, concediti il tempo di rileggere con calma ed attenzione il testo, paragrafo per paragrafo.

E’ importante anche impostare una formattazione chiara e leggibile del testo: utilizza grassetti, spazi, elenchi puntati, link di approfondimento (il classico Wikipedia o altri siti autorevoli). Utilizza i sottotitoli (H2, H3, ecc.), ottimizza il title e la meta description.

Un contenuto di qualità offre un approfondimento del tema trattato. Quindi, non scrivere testi troppo brevi: sarebbe ottimo dalle 900 parole in su per dare più informazioni possibili ai tuoi lettori.

Verifica le informazioni e cita le fonti

Potrebbe capitarti di leggere la notizia del secolo, esclusiva, da pubblicare assolutamente per condividerla con i tuoi lettori. Rielabora pure e falla tua ma non dimenticare mai di citare le fonti di siti o blog da cui hai attinto per scrivere la notizia.

A proposito di fonti: per andare a caccia di news serie, seleziona soltanto fonti autorevoli, affidabili. Verifica sempre le informazioni da utilizzare per il post del tuo blog.

Non solo: citare fonti autorevoli ti servirà per valorizzare il tuo articolo aumentandone il prestigio e la credibilità.

Fornisci informazioni utili

Se, da una parte, è fondamentale creare titoli accattivanti per spingere i lettori a cliccare sul tuo post, dall’altra, la curiosità degli utenti deve essere saziata con informazioni utili.

Il lettore cerca costantemente informazioni, risposte concrete alle sue domande, quindi non deluderlo. Oltre a fornire aggiornamenti ed informazioni utili che arricchiscano la conoscenza degli utenti, dai anche consigli pratici.

Aumenta il coinvolgimento dei lettori

E’ risaputo che i lettori non amano visualizzare soltanto testo. Foto e video coinvolgono moltissimo gli utenti aumentando le conversioni, generando più clic e condivisioni.

Chi ama scrivere non ammetterà mai che foto e video hanno più efficacia delle parole ma è la verità. Se ad immagini e filmati si aggiunge un contenuto testuale di qualità hai fatto strike.

Quando il tuo contenuto sarà perfetto, preparati a diffonderlo il più possibile per renderlo condivisibile al massimo ed aumentarne la visibilità.

Per coinvolgere il pubblico utilizza i social network e le newsletter anche per testare l’interesse dei lettori ed eventualmente migliorare i contenuti.

Monitora costantemente i risultati

Sei soddisfatto del tuo contenuto, di come l’hai condiviso, delle risposte rapide ai commenti ma tutto questo non basta. Devi perseguire degli obiettivi, non puoi scrivere senza pianificare un minimo di strategie per migliorare il tuo lavoro.

Devi chiederti quanti utenti hanno letto il tuo articolo, le reazioni, i commenti, le discussioni, le riflessioni che ha innescato nei lettori. In una parola: risultati. Devi monitorarli costantemente.

Quale strumento usare per il controllo periodico? Sarebbe sufficiente un tool come Hotjar che non si limita ad informarti su quante visite ha generato il tuo post. Con questo strumento puoi scoprire da dove provengono le visite, quali dispositivi o sistemi operativi utilizzano i tuoi visitatori, dove hanno cliccato, in quale punto del post si sono soffermati ed altro ancora.

Ti consigliamo di confrontare questi dati con gli analytics e con la concorrenza.

Con queste preziose informazioni puoi scoprire tanti dettagli sugli interessi dei lettori per orientare al meglio il tuo lavoro di copy.


In caso avessi bisogno di delegare la scrittura dei contenuti ottimizzati per la SEO ti consiglio il servizio mensile o una tantum di ArticoliPronti.

Se ti è piaciuto questo articolo allora leggi anche questi:

Leggi anche:  Come Velocizzare WordPress del 245%: Guida Definitiva [2020]

Buona scrittura!

Luca Pioggiosi

Ricevi direttamente nella tua casella di posta i trucchi SEO per i quali le aziende mi pagano

Ricevi tutti gli aggiornamenti e i contenuti premium.

Accedi

Scopri le Tecniche SEO per cui le Aziende Pagano Consulenti e Agenzie

Non è difficile se hai una strategia.

100% sicuro. Cancellati quando vuoi.

100% sicuro. Cancellati quando vuoi.

Hai bisogno di un consulente SEO?

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
50% Complete

Iscriviti in modo da restare aggiornato

Niente SPAM, solo contenuti di qualità.

Ricevi tutti gli aggiornamenti. Cancellati quando vuoi.

Apri la chat
1
Bisogno di aiuto?
Ciao 👋
Hai bisogno di un consulente?
7 Condivisioni
Share6
Pin1
Tweet
Share
WhatsApp