Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /home/lorenzcr/public_html/wp-content/plugins/growbox/growbox.php on line 945
Come Creare Un Blog Gratis: Le 5 Soluzioni Migliori 100% Gratuite

Come Creare Un Blog Gratis: Le 5 Soluzioni Migliori 100% Gratuite

Come Creare Un Blog Gratis: il Tutorial Completo Del 2017

Sono felice di darti il benvenuto nella guida che ti permetterà di capire come creare un blog GRATIS (completamente). Aprire un blog completamente gratuito non è difficile, se si sa come fare.

Blog gratuito

Quindi apri bene le orecchie, perchè incominciamo subito!

ATTENZIONE: io ti insegno volentieri come aprire un blog gratis, ma se vuoi iniziare a guadagnare grazie ad esso, allora sei costretto a spendere un piccolo budget iniziale.

Perchè dopotutto stiamo parlando di un business: quello del blogging.

Fai un blog gratis solo se è per hobby e non hai intenzione di guadagnare. Altrimenti meglio se adotti una soluzione un po’ più professionale.

Se l’idea di creare un blog professionale ti attira, guarda che stiamo parlando di cifre ridicole, come €50. Vuoi scoprire di più? Vai qui.

Come Creare Un Blog Gratis Al 100% (Facilmente)

Per questo tipo di blog non dobbiamo fare chissà quale impresa. Basta che ti affidi ad una piattaforma di blogging gratuita.

Tranquillo, adesso ti elencherò quali sono i migliori servizi di questo genere.Per vederli basta che clicchi uno dei pulsanti qui sotto per supportarmi:

I siti più famosi (non solo in Italia, ma nel mondo) sono:

2 valide alternative a questi servizi che permettono di creare un blog gratuitamente sono:

  • Weebly.com
  • Tumblr.com

Dare vita ad un blog di questo tipo è semplicissimo è facilissimo e veloce. Pure mia nonna lo sa fare, per intenderci 😉

Non devi fare altro che registrarti e seguire le indicazioni che ti vengono dette volta per volta.

Nulla di complicato.

Vediamo i singoli servizi consigliati uno ad uno, esaminandoli nel dettaglio.

I Servizi Più Utili Per Creare Un Blog Gratis

come creare un blog completamente gratis1# WordPress.com

Questa è la piattaforma più conosciuta per creare un blog WordPress gratis. Scegliendo WordPress.com, non avrai bisogno di altro, se non un po’ di pazienza nell’imparare le varie funzioni offerte.

Puoi installare temi gratuiti, pubblicare articoli e pagine, quasi come con un blog professionale.Esistono però alcune limitazioni nella versione base (che è anche quella gratuita) di WordPress.com.

Per esempio non puoi modificare o installare altri plugin. In compenso però offre la possibilità di ottimizzare il proprio blog per i motori di ricerca, creare delle sitemaps, ecc.

Ti ricordo che se vuoi accedere a tutte le potenzialità infinite di WordPress ti basta creare un blog di successo con WordPress.org.

Ecco un tutorial molto intuitivo e zeppo di immagini illustrative, che ti seguirà passo-passo nella creazione di un blog gratuito 😉

weebly2# Weebly.com

Weebly è un sito che permette di fare un blog più o meno istantaneamente. Offre anche alcune soluzioni per creare siti professionali.

Adatto a chi ha poche conoscenze tecniche in materia e non ha voglia di approfondire, visto che è super intuitivo.

Se hai bisogno di qualche istruzione in più (ne dubito, Weebly ti spiega tutto ciò che dovrai fare per mettere a punto il tuo sito) puoi affidarti al caro Salvatore Aranzulla.

3# Blogger.com

Blogger è la piattaforma offerta direttamente da Google. Ciò significa che il tuo blog probabilmente verrà indicizzato più velocemente sui motori di ricerca degli altri.

L’enorme potenzialità offerta è quella della completa integrazione con tutti gli altri strumenti del famoso motore di ricerca: Google Analytics, Gmail, Google +, AdSense e così via…

Nonostante offra così tante risorse è completamente gratis!

Di seguito un buon tutorial video su come creare il tuo blog con Blogger.com:

4# Tumblr.com

Non ci credo che non ne hai mai sentito parlare. Va molto di moda in questo periodo, soprattutto tra i giovani.

Le caratteristiche di Tumbrl?

L’eleganza, il design minimal e la facilità con cui si possono pubblicare davvero molti tipi di contenuti (audio, video, immagini e testo).

Tumbrl è il perfetto incrocio tra un blog ed un social network, infatti si integra perfettamente con Facebook e Twitter.

Ecco un’ottima guida introduttiva al mondo di Tumblr.

5# Una Soluzione Alternativa: Hosting e Dominio Gratuiti

Un’eccellente alternativa alle piattaforme che ho elencato qui sopra è quella offerta da 2 servizi semi-sconosciuti come Hostinger.it e il dominio .Tk.Essi infatti sono gratuiti al 100% e permettono di creare un sito con WordPress.org senza pagare.

Però non sto qua a spiegari come fare, perchè ci ha già pensato il mio collega Alfonso a illustrare nel dettaglio come creare un sito con hosting e dominio gratuiti.

Fammi sapere se hai trovato utile questa guida nei commenti 😉

Ricevi direttamente nella tua casella di posta i trucchi SEO per i quali le aziende mi pagano

Ricevi tutti gli aggiornamenti e i contenuti premium.

Accedi

Utilizza la migliore strategia SEO per WordPress

Non è difficile se hai una strategia.

100% sicuro. Cancellati quando vuoi.

100% sicuro. Cancellati quando vuoi.

28 Comments

  1. Fracassi

    Posso usare uno di questi servizi per aprire un blog gratis che sarebbe quello aziendale?

    1. Sì, ma te lo sconsiglio altamente: rischieresti non solo di non riuscire ad attirare clienti, ma anche di danneggiare il brand dell’azienda.

    1. Certo, anzi è consigliato, perché è un’ottimo modo per organizzare i tuoi podcast come più preferisci. In alternativa esistono anche YouTube o altre piattaforme a cui puoi appoggiarti come SoundCloud, iTunes o Stitcher.

  2. Gianluca

    Ciao Lorenz,articolo molto utile,grazie. Ma avrei una domanda..
    Per pubblicizzare una pittrice, tu cosa mi consigli di usare?
    Grazie

    1. WordPress.com, per una questione di somiglianza a WordPress.org, nel caso si voglia fare del proprio sito un business saresti già bravo con la piattaforma e potresti fare un trasferimento senza perdere dati.

  3. Krippper

    Ti ringrazio, credo proprio che sceglierò Blogger!

  4. Ugo

    Stimato Lorenz, se tu diventi amico di un uomo straordinario, una persona talmente speciale che tutti ascoltano per ore. Penseresti ad aiutarlo nella realizzazione di un blog ed altri siti, che attraerebbero milioni di Persone? Se poi, non essendo egoista ti propone di essergli socio in una percentuale congrua, cercheresti di mettercela tutta, giacché in poco tempo puoi diventare ricco? Ecco! Queste sono le premesse e le domande. Rispondi e, se è tutto O.k. Parliamone in privato. Ciao!

      1. Ugo

        Va bene, ti comprendo. Ma ti rendo anche molte grazie per il tuo aiuto. D’altra parte ho bisogno di un ccollaboratore veramente professionista…, mi dovrebbe aiutare a fare soldi attraverso il web, in tutto il potenziale. Se mi metto a divulgare una dozzina di invenzioni al giorno; se spiego procedimenti innovativi dei quali si possono beneficiare tutti. Ma specialmente, se spiego a puntate, chi siamo ed a che serviamo; dove possiamo andare e come; cosa è l’universo che ci contiene e molte altre cose. Ne conviene che debbo avere un ritorno economico. Sai, ho più di trenta brevetti industriali, quasi tutti già concessi, ma nonostante siano stati anche utilizzati da altri, io non ho ricevuto benefici. Vado seguito, non può essere che avete delle applicazioni sui vostri telefonini, che sono di mia invenzione ma, essendo che le grandi corporatios non comprano dai privati, implementano di esse i loro prodotti, e non pagano. Ecco perché prima di morire povero, vorrei guadagnare tanto quanto basti a farmi sentire, ad ottenere forza economica per realizzare da me le innovazioni che per ben altri interessi non vengono considerate. Ma anche nell’ambito scientifico, bisogna avere i mezzi economici necessari. Altrimenti non serve a niente essere una bella testa…, se non stai in un ente, non hai voce in capitolo. Dunque sono arrivato alla conclusione che devo regalare per suscitare curiosità; che devo divulgare in modo poco ortodosso, per ricevere attenzione. Però, da tutto questo ne devo ricavare le sostanze che altrimenti perdo. Tanto, si sa, anche gli altri pensano…, centinaia di trovati da me inventati, sono stati commercializzati da terzi. Altre centinaia d’innovazione sono divenute obsolete. Perché dovrei essere restio a Regalare? A me inventare non mi costa nulla, so di essere il più proficuo inventore mai esistito. Non ha senso restare povero e sconosciuto. Specialmente tenendo in conto che invento da quando ero bambino ed a tutt’oggi, insisto: sono tremendamente povero. Totale! Se la tecnologia alla quale contribuisco, mi può aiutare, ben venga. C’è qualcuno che mi Capisce? (Spero che sia in grado anche di aiutarmi ed intuire che sono un grande affare). Ciao, a Tutti!

  5. Maria

    Per i primi articoli online e sopratutto per testare le audience prima di fare un blog serio ho praticamente trovato tutto quello che mi serviva!
    Thx!

  6. Giovanna

    Davvero ottimo post… Non è la prima volta che capito su questo sito e vorrei ringraziare il proprietario per gli ottimi articoli con cui ogni volta mi dà una mano!

  7. Complimenti…Lorenz Articolo molto completo!!

    Con questi servizi tutti possono avere un sito GRATIS, utile sopratutto per chi è agli inizi della propria carriera online e vuole fare tanti test prima di raggiungere l’obiettivo desiderato 🙂

    1. Ti ringrazio Alfonso! Infatti questo articolo è pensato proprio per tutti quelli che vogliono provare cosa significhi diventare blogger anche senza dover spendere un solo centesimo di Euro 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

50% Complete

Iscriviti in modo da restare aggiornato

Niente SPAM, solo contenuti di qualità.

Ricevi tutti gli aggiornamenti. Cancellati quando vuoi.

142 Condivisioni
Condividi142
+1
Tweet
Condividi