Guadagnare 500 Euro al Giorno Con un Sito di Film Streaming

Guadagnare 500 euro al giorno con online

C’è una marea di modi per guadagnare online. La maggior parte di questi però sono delle vere e proprie truffe. Non nel senso che ti rubano necessariamente i soldi, ma il tempo e la fiducia. Guadagnare online 500 euro al giorno è possibile, se si sa come fare.

NB: Nel titolo ho scritto 500 euro in un giorno, ma si tratta solo di una stima. All’inizio ovviamente i guadagni sono molto più bassi, ma dopo dei mesi di duro lavoro è tranquillamente possibile raggiungere quelle cifre.

Importante: il metodo illustrato qui sotto per guadagnare 500 euro al giorno è illegale, questa guida è a puro scopo informativo.

Non mi assumo nessuna responsabilità di quello che farai.

Importante: che interesse ho a spiegarti questo metodo?

Chi legge il mio blog da un po' di tempo lo sa: io sono un SEO e un blogger, guadagno già abbastanza bene con ciò che faccio. Per questo posso permettermi di rivelare la potenzialità di una nicchia di cui nessun blogger fino ad ora ti ha mai parlato. Non ne avrei nemmeno il tempo per occuparmi di altri progetti o di aprire l'ennesimo blog.

Preferisco concentrarmi su questo blog e rivelare ai miei lettori questa nicchia profittevole ma al limite della legalità.

Chi invece lavora in questo settore non ha convenienza a parlartene... Si sa che quando si è fortunati e ci si trova in una boccia con dei pesci è meglio non invitare altri pesci, altrimenti il cibo per ciascuno diminuisce.

Quindi diciamo che il mio unico interesse qui è sperare che tu condivida questo articolo e ti iscriva alla newsletter 😉

AGGIORNAMENTO: in seguito alla numerosa richiesta di chiarimenti nei commenti, via mail e sui social ho deciso anche di rilasciare un corso completo che tratti di questo argomento dalla A alla Z; per scoprirlo vai qui.

Insomma, non sono l'ennesimo venditore di truffe o di fuffa, e te l'ho appena dimostrato.

Introduzione

Sicuramente il metodo per guadagnare online con più risultati è quello di creare un sito Internet. Non importa come lo monetizzerai, quella è la via. Ma di siti ne esistono di tanti, appartenenti a tante nicchie diverse.

Quello che voglio proporti io è un tipo di sito molto più profittevole del solito, che sta sempre più prendendo piede. Parlo dei siti di film streaming.

Lo streaming gratuito dei film è una di quelle cose più cercate su Google e i numeri del traffico sono esorbitanti!

Non dirmi che non sei mai capitato su siti come CineblogAltadefinizione o Casa-Cinema!

Guardare film in streaming online è un’attività che è ben nota a (quasi) tutti.

Perchè andare al cinema, comprare un DVD o abbonarsi a Netflix quando si può aprire un semplice sito per guardare tutti i film del mondo da casa gratuitamente?

Ora ti spiego passo passo come creare un sito di Film Streaming per guadagnare 500 euro in un giorno se non di più. In particolare, prima vediamo come ottenere una marea di traffico e dopo come monetizzarlo.

1# Crea il Tuo Blog Con WordPress

Sai creare un blog? Sai cos'è un hosting? E WordPress?
Se non sai come si crea un blog, cos’è WordPress o un hosting ti consiglio vivamente di leggere questo mio articolo. Dopodiché torna qui a leggere quello che ti manca 😉

Come ho detto prima, i numeri del traffico dello streaming online sono esorbitanti, perfino per i siti nuovi.

Non puoi assolutamente affidarti a servizi di Hosting gratuiti o scadenti.

Non solo, bisogna anche utilizzare un hosting Off-Shore, se non si vuole farsi beccare. Insieme ad un sacco di altre tecniche per rendersi completamente anonimi in Internet, come una VPN, un dominio anonimo e tanto altro

2# Crea un Articolo Per Film

Dopo che hai comprato un Hosting potente e hai installato WordPress dando vita al tuo sito web, incomincia a pubblicare brevi articoli (uno per film).

Per ottimizzare il tuo sito per i motori di ricerca come Google ti basta mettere in ogni post la foto del film, una breve descrizione o una recensione e se vuoi una scheda tecnica.

In fondo devi mettere i links a vari hosting di video esterni. Preferibilmente ti consiglio di mettere più di un link per ogni film.

Spesso i video vengono cancellati se gli autori ne richiedono la rimozione, ma avendo l’alternativa i tuoi visitatori potrebbero comunque guardare il film desiderato.

3# Pubblica Film Nuovi, Il Giorno In Cui Escono Al Cinema

Guardare film online è un’attività per giovani, e i giovani vogliono film attuali, non del 1950.

Se vuoi far scoppiare il tuo sito di visite da farlo andare in tilt e guadagnare un sacco sii sempre il primo a pubblicare i film il giorno stesso della data di uscita nelle sale dei cinema.

Questo è un metodo per ottenere davvero tanti visitatori, ma funziona solo momentaneamente, com’è ovvio che sia.

Il traffico probabilmente sarà così:

grafico del traffico

4# Monetizza Il Tuo Sito Fa Far Paura

Ora che sai come far esplodere di visite il tuo sito, vediamo come monetizzarlo.

Come saprai ci sono vari modi per monetizzare il traffico di un sito web; Ecco i principali (se vuoi vederli tutti vai qua):

1# Usa i classici ads. Hai dalla tua parte il fatto che probabilmente gli utenti del tuo sito non sono esperti e che puoi rimpinguare di pubblicità il tuo sito. Se proprio vuoi strafare posiziona la pubblicità in modo che non si possa evitare, tipo sui link che portano ai video.

2# Usa i pop-up, una decina di pop-up che spuntano dal nulla quando un utente clicca da qualsiasi parte. Quelli sono soldi a palate!

3# Usa i Link Locker per ottenere il massimo dal tuo sito web. Ne esistono 2 tipi: 

  • Quelli che, come AdFly, fanno vedere per un tempo stabilito (di solito 5 secondi) la pubblicità ad un utente e poi lo portano al film scelto. Si guadagna poco, ma per l’utente la pubblicità non è invasiva. Per guadagnare 500 euro al giorno bisogna avere un traffico enorme (AdFly fa guadagnare 5€ ogni 1000 utenti che saltano la pubblicità).
  • Quelli che non fanno vedere il video agli utenti finchè non completano un’offerta (CPA) per cui noi guadagniamo una commissione. CPAlead è un ottimo sito con cui puoi creare il tuo Link Locker. I guadagni sono (molto) più elevati. Ecco una schermata della dashboard di CPAlead:

CPAlead

Con la freccia ho indicato dove posizionare l’URL del film al quale i visitatori vengono indirizzati subito dopo aver completato l’offerta per ricevere un Iphone in omaggio. In realtà ovviamente l’ignaro utente dovrà inserire il suo numero telefonico e abbonarsi ad un servizio a pagamento.

BONUS: La Strategia Segreta Per Triplicare i Guadagni!

Come ho detto ci sono vari modi per guadagnare circa 500 euro al giorno. Ma chi ha detto che non puoi usarle tutte insieme? Rimpinza di ads e pop-up il tuo sito; poi applica la tecnica della ruota panoramica (nome inventato a caso così per pompare un po’ la strategia segreta eheh): per ogni link ai film indirizza i tuoi visitatori ad una CPA profittevole, che a suo volta rimanda ad un link accorciato con AdFly che ci fa guadagnare un po’ di meno e così via secondo lo schema seguente:

ruota panoramicaNon ci sono limiti ai giri che facciamo fare ai nostri poveri visitatori sulla ruota panoramica (capito il nome, adesso?) perchè non abbiamo bisogno di fidelizzare il pubblico. Il nostro unico interesse è guadagnare; il traffico ci sarà sempre.

Un po’ di ricerca sarebbe l’ideale per testare la “ruota” migliore 🙂

Per le CPA puoi usare CPAlead, mentre per gli URL shortener puoi usare oltre ad AdFly anche Uou.io. Comunque ne puoi trovare un’infinità di questi servizi se cerchi su Google.

StreamInc: Il 1° Corso Al Mondo Che Ti Insegna Come Si Guadagna Con Lo Streaming di Film, Partite e Serie TV

Siccome nessuno prima d’ora aveva mai descritto nel dettaglio il mondo segreto di chi vive grazie allo streaming illegale di film ho deciso di creare una guida completa.

Si tratta di StreamInc, il 1° corso al mondo sullo streaming.

Conclusioni

black hatSpero che questo articolo Black Hat ti sia piaciuto e che ti abbia aperto gli occhi su una nicchia di cui nessun parla, ma grazie alla quale pochi fanno soldi a palate.

Ultimo consiglio: vuoi scoprire altre tattiche di guadagno con i siti di Film Streaming online e guadagnare un sacco di soldi da casa? Osserva quello che fanno siti famosi come CB01 o Altadefinizione. Altro che guadagnare 500 euro al giorno.

Vuoi scoprire altri trucchi del lato oscuro del World Wide Web? Non hai scelta, devi per forza iscriverti alla mia newsletter. Sali sulla barca dei Black Hat finchè sei in tempo!

Ah, dimenticavo! So che sei attratto dalla possibilità di guadagnare 500 euro al giorno, ma ricorda che questa guida è a puro scopo informativo.

Ricevi direttamente nella tua casella di posta i trucchi SEO per i quali le aziende mi pagano

Ricevi tutti gli aggiornamenti e i contenuti premium.

Accedi

Utilizza la migliore strategia SEO per WordPress

Non è difficile se hai una strategia.

100% sicuro. Cancellati quando vuoi.

100% sicuro. Cancellati quando vuoi.

115 Comments

  1. Peccato che questi sono i passaggi facili e che si farebbero per qualunque sito LEGALE. Fornendo un servizio di materiale coperto da copyright è evidente già a tutti gli spettatori che usano siti di streaming pirata, come l’hosting del film sia su ben 10 servizi di hosting differenti per ogni pellicola, che ogni sito ha almeno 4 5 mirror che sono gestite dai medesimi proprietari e come i soldi guadagnati dalla pubblicità vengano dirottati a società con sedi in europa, ma agli indirizzi indicati non vi sono che edifici sfitti o case abbandonate. Altrettanto i soldi fanno un bel gioco delle scatole passando, di mano in mano, cioè da conti aperti su piattaforme per il gioco d’azzardo ad altri conti offshore per perdere poi così traccia dei proprietari e dei collaboratori e di chi cassa gli assegni.
    Oramai la polizia postale se volesse colpire questi siti di hosting che violano le leggi di copyright dovrebbero, colpire rendendo reato il solo usufruire degli spazi pubblicitari offerti dai siti di hosting pirata.
    Detto questo, credo che per quanto riguarda la cultura cinematografica e la passione per il cinema i siti di streaming abbiano portato più persone a guardare film e pure ad andare al cinema, solamente che non ci si va più a vedere i bidoni per mancanza d’alternative.

    1. Sì la questione legale è più o meno come l’hai descritta tu, le norme italiane non sono affatto sul pezzo e la polizia non può fare miracoli.
      Trovo interessante la tua riflessione finale, sicuramente è così, ed è anche vero che appena il biglietto del cinema scende a 2€ i cinema italiani (almeno per quanto ho potuto constatare nella mia zona) si riempiono.
      La criminalizzazione dello streaming non funziona e andrebbe o va affiancata da altre politiche, tipo quella che suggerivi implicitamente tu, cioè di offrire opportunità migliori e più accessibili.
      Poi è ovvio che ci saranno sempre i furbi, ma di milioni di persone solo in Italia che si sentono raggirate.

      (Son davvero carini i tuoi disegni, mi son permesso di andare a vedere il tuo sito eheh)

  2. Gino

    Ciao
    Come faccio a regolamentare questo procedimento ? Non voglio Che sia illecito !
    dove posso far accreditare i soldi guadagnati ?
    Di sicuro non c\corrente ! Conosci qualche banca online che riesca a rispettare la privacy del cliente ?
    Grazie mille

  3. Danilo

    Se ho cinque portali di straming implementati con adfly e 5000 utenti clickano sul link, questo mi conta 25000 impressions complessive (raggiungendo il limite giornaliero per il conteggio delle impress per ogni ip) o mi conta 5000 impressions a sito? Non riesco a capirlo

    1. 25000 impressions, infatti il conteggio lo può fare solo sul numero di volte che il tuo link viene visto. A meno che tu non inserisca dei link creati manualmente su ogni tuo sito, in modo tale da poter visualizzare in modo più preciso le statistiche sui singoli link affiliati.

  4. Tom

    Ciao ovviamente anche in un sito del genere bisogna mettersi in regola con la cookie law

    1. Tom

      Perché anche leggendo la tua guida su cookie law non ho capito benissimo

      1. Mi sembra strano visto che è abbastanza semplice…

        Devi registrarti su Iubenda.com, pagare €17 (una cifra ridicola rispetto alla multa che ti beccheresti senza pagare) e poi creare la tua privacy policy, la tua cookie policy e inserire il banner sul tuo sito. Non devi preoccuparti di nulla: dopo che hai pagato ti viene detto passo passo come procedere.

  5. Arrow87

    Ciao Lorenz,
    sei stato chiarissimo in tutto e a breve farò l’iscrizione e guarderò la guida completa, avevo qualche domanda, la prima: se per ipotesi come inizio decido di creare un sito con immagini wallpaper di serie, film, natura, fantascienza scaricabili sul sito è illegale e violazione di copyright? poi la seconda: tu hai nominato il sito worldpress ma se ne possono usare anche altri tipo weebly etc..? questo a livello di inserire link streaming invece

    1. 1. Dipende da che materiali sono, se son coperti appunto da copyright.

      2. Sì, certo. Ma io ti consiglio vivamente di crearlo con WordPress, come ti spiego qui.

      1. Arrow87

        E come faccio a sapere quali immagini sono coperti da copyright e quali no? per essere preciso intendo immagini di serie tv genere wallpaper che si trovano in diversi siti di wallpaper che consentono la condivisione e il download e sotto c è scritto in alcune: shared by… e in altre created by… sono immagini prese da episodi e altre modificate e ricreate.

        1. Se sono state già prese con reltivo link alla fonte probabilmente è perchè è richiesto. Altrimenti guarda cosa c’è scritto sul sito d’origine. Se non c’è scritto nulla chiedi al proprietario del sito.

          1. Arrow87

            Sul sito di wallpaper che consente il download e la condivisione sui social c è scritto cosi: Website text and design is copyright 2017 Alpha Coders.
            All submitted content remains copyright its original copyright holder | DMCA Copyright Violation
            Images are for personal, non commercial use, che sarebbe se puoi essere più preciso? avrei un altra domanda, io vorrei iniziare con le immagini per quanto riguarda le serie e film sto valutando tutto prima di iniziare per diventare abbastanza esperto e conoscere ogni minimo dettaglio ed essere preparato, volevo chiederti a marzo usci quell articolo sui giornali sui film online, ma quindi adesso è rimasto tutto uguale a prima cioè che rimane illegale? o da quella sentenza è cambiato qualcosa?

          2. Non puoi usarle allora. Sì, rimane illegale. Ma chiediti come fanno allora tutti quei siti a rimanere online… Puoi trovare la risposta a tutto questo nel mio corso a pagamento (accessibile solo a chi si iscrive da qua).

      2. Arrow87

        Grazie mille per tutte le risposte Lorenz! cmq mi sono già iscritto, adesso come funziona mi arriverà un email e quanto si paga per avere la guida completa? un ultimissima domanda se pubblico le immagini che ti dicevo sul sito non per uso commerciale è cmq illegale giusto?

          1. Arrow87

            Sono quasi convinto di fare come hai spiegato nella tua guida, però prima voglio valutare tutto e diventare abbastanza esperto, in modo da non essere impreparato, le immagini wallpaper che ti dicevo per uso personale cioè posso inserirle nel mio sito in maniera privata? o posso sempre pubblicarle (non facendone uso commerciale) è legale cmq se pubblico?

          2. Credo che tu possa solo se non c’è correlazione diretta tra i guadagni (eventuali) del tuo sito e la pubblicazione di tali immagini. Ma per essere sicuro ti consiglio di chiedere ad un esperto o fare la domanda su Quora.

          3. Arrow87

            Ho ricevuto la risposta sul sito che mi avevi detto: mi hanno spiegato che anche senza nessun guadagno è assolutamente vietato caricare immagini di serie tv e film, e anche che:Comunque se tu dovessi provare, ti accorgeresti che oramai le più famose piattaforme di uploading implementano tutte degli algoritmi che riconoscono l’idoneità del materiale caricato. In base a una serie di filtri riescono a bloccare subito il contenuto riconosciuto come protetto da copyright, senza la supervisione e la moderazione di utenti umani (che un tempo impiegavano molto più tempo per agire). In particolare, su YouTube non avresti scampo! ma questo sistema Lorenz viene già applicato da Openload se non sbaglio, per evitare di fare la fine del vecchio Megaupload esatto?

          4. Ah, ecco. Anche se probabilmente se dovesse finire a processo un caso simile credo che conterebbe molto anche la correlazione economica.

            Sì, anche se per ora è molto semplice per gli uploader eludere le sicurezze.

          5. Arrow87

            Però ancora non mi è chiaro un punto, su un proprio sito è illegale pubblicare immagini di serie e film ok, perché invece sui social network come facebook, twitter etc.. che sono molto più controllati, si possono condividere immagini di serie,film e video trailer da you tube? non è anche quella violazione di copyright?

  6. Admin

    Ciao, con Adfly mi sono sempre trovato bene solo che in Italia ha un basso cpm, all’incirca 0,40, con Ouo.io è 1.5, ma paga? Non vorrei sprecare 5 dollari

    1. Paga, però leggi prima i termini di servizio per essere sicuro di non fare cose vietate tipo comprare il traffico.

      1. Admin

        No, non compro, sto facendo solo delle prove per vedere quante visite conteggia e mi pare al massimo 4, poi non ti dà nulla, però con 7 click un centesimo, non male, sempre con 1.5 di ecpm. Unica pecca rispetto ad adfly ti fa fare due passaggi, prima il “non sono un robot” e poi ti fa aspettare 3 secondi aprendoti 3 popup. Sono indeciso. Magari lo provo uno-due giorni

          1. Admin

            Ho avuto un crollo, peccato, come sito mi piaceva molto e con 42 click ho guadagnato 6 centesimi, non so che fare… Ma se rischio di perdere delle visite perché Adfly è più immediato, allora no. Magari potrei integrarlo pian piano così da abituarli…

  7. Antonio

    Ciao Lorenz, sei un grande! Grazie per questa guida intendo seguirti passo passo anche per altri corsi riguardanti web marketing e SEO.
    La domanda che vblevo farti era un consiglio sull’eventuale nome da scegliere. Potrei contattarti in privato? Anche tramite mail. Grazie in anticipo!

  8. Giulio

    Ciao Lorenz e complimenti per le tue ottime guide. Dopo aver letto molto che è il primo passo fondamentale se vuoi capirci qualcosa, ho delle domande da farti sempre se vorrai rispondermi. Per anni sono stato collaboratore su un sito come admin che offriva un pò di tutto dai film, programmi, giochi, xxx ecc… Il metodo era molto semplice prelevare il materiale altrove inserendolo direttamente su server e da li creare il collegamento al sito e per poi scaricare il materiale con vari client con sezioni a pagamento tipo xxx Blu-ray ecc… Dopo aver letto la tua guida e altre sono consapevole che per una buona riuscita del mio lavoro streaming Hard dovrò spendere tra Hosting – un buon tema WordPress e altro circa €150.00 per iniziare. Adesso il mio quesito è il seguente: Non ho mai capito il guadagno del titolare del sito P2P anche perché io lo facevo solo per passione quindi mai preso un centesimo. Qui nella tua guida e nelle altre è diverso anche perché è diversa la procedura, guadagnare tranquillamente partendo dal nulla. Solo che non ho ben capito visto che il guadagno è con lo streaming dove andranno a finire i miei soldi o meglio come fare per averli. Inserire i links a vari video esterni non è così complicato ma così facendo vai a prendere a casa degli altri per poi inserirli nel tuo sito con il rischio di violazione della privacy e quella della violazione del diritto d’autore già successo in passato. Ma così facendo io cosa ci guadagno a parte la pubblicità Monetizzandolo con ads, pop-up e Link Locker? Quindi prima del guadagno e capire come cosa potrei rischiare seriamente?
    Grazie e buon lavoro

    1. Ciao Giulio, grazie per i complimenti 😀

      Potrei stare qui a scrivere una risposta chilometrica alle tue domande come hai fatto tu, ma il bello (per me ahah) è che ho già chiarito tutte queste cose qua.

      Comunque ti ringrazio per il commento e il tempo che hai dedicato al mio articolo!

      1. Giulio

        Già letto… E per avere il seguito delle varie procedure?

        1. Da oggi in avanti riceverai una mail al giorno con sempre più info gratuitamente ed alla fine avrai la possibilità di acquistare il corso completo a pagamento 😉

  9. Gino

    Ciao,ho scaricato il report ma vedo che nella seconda email a parte delle buone informazioni, non c’è un link alla sales.
    volevo sapere di più del corso
    Grazie

    1. Puoi acquistare il corso completo dopo 5, massimo 6 giorni dal momento esatto in cui ti sei iscritto.

      Grazie a te 🙂

  10. Undefined

    Ciao avrei delle domande, premessa che la SEO non è il mio campo.

    1. Facciamo caso il mio sito/dominio venga completamente oscurato da un momento all’altro. E che io abbia programmato un software in grado di rilevare questo fenomeno, quindi di avviare un procedimento di backup spostando il tutto su un altro hosting e dominio. Che impatto avrebbe lato SEO?

    2. I “big” come acquistano i domini e l’hosting senza lasciare tracce?

    1. 1. Nullo se fai un redirect 302 dal primo dominio all’altro dominio eheh
      2. Seguendo il procedimento indicato nella guida completa, quella acquistabile dopo un po’ di giorni che ti sei iscritto qua 😉

  11. Mango

    Ho giá scaricato il primo pdf e aspettato 24 ore ma non ho ancora ricevuto la mail.
    Grazie in anticipo

  12. Alessandro

    Che poi, mi sono sempre chiesto, perchè mai se “sai” guadagnare 500 € al giorno non lo metti in pratica tu stesso…Le cose sono 2
    1) già hai il sito e hai visto che ci sono più problemi che altro (se non sei al livello top con conoscenze quasi da hacker)
    2) le spese “eventuali” se ti beccano sono così grandi da farti desistere
    ps cineblog esiste da anni per capirci quando ancora esisteva linkstreaming ,ancora prima di diventare quello che è adesso e deve stare sempre attento a non fare un passo falso perchè come si evolvono i metodi per aggirare i controlli si evolvono anche i controllori. Detto questo state attenti che i guadagni facili non esistono

    1. Non capisco che bisogno c’è di star qui a rosicare. Le cose stanno così, e se leggessi le mail che invio da qua lo capiresti:

      1) Io guadagno di SEO, non di streaming, quindi a me non interessa se ci sono più pesci nella boccia e c’è meno cibo per ognuno… Conosco il mercato dello streaming perchè ho alcuni amici che hanno qualche sito del genere e ho avuto la fortuna di parlare con qualche proprietario di siti di alto livello, ho fatto numerose ricerche di mercato e studiato tutti i siti possibili del settore, ma non ne ho mai avuto uno. L’ho scritto chiaramente in una delle mail che ti arrivano se ti iscrivi alla pagina che ti ho linkato sopra.

      2) Non è affatto così. Le cifre son da capogiro. Il rischio c’è, ma le cifre son da capogiro e non è così difficile arrivarci. Per uno che mastica già un po’ di web marketing poi questo è oro colato… Questo è un dato di fatto. Inoltre non è tutto così difficile e impossibile come credi. Cosa centrano gli hacker?? Non do solo a te la colpa, in parte è anche della cultura che c’è attualmente in Italia sul mondo informatico: basta dire che uno che sa formattare il pc (solitamente il famoso cuggino ahah) viene già considerato NERD… 😛

      Studia e informati di più prima di parlare, Alessandro.

  13. Ro

    Grazie aspetto anche con ansia la tua guida su come scippare i passanti, clonare carte di credito oppure chissà rapinare una banca

  14. Jacky

    A che serve monetizzare un sito con pubblicità opprimente se poi i visitatori devono fare giri su giri per arrivare al video?

  15. unnomeacaso

    bel blog,quello che volevo sapere è
    se sia legale e possibile guadagnare da un sito di streaming
    è fattibile?
    dove potrei trovare i banner da inserire per un finto video di streaming?

      1. Giovanni

        Anche creare un sito dove vi siano solo i trailer dei film è considerato illegale?Grazie

  16. Lucio

    Per guadagnare 500 euro al giorno ma anche solo 100 devi lavorare un casino e non basta mettere un sito online con i film appena usciti nelle sale…ci sono centinaia di siti stream tra veri e fake…poi ci sono i grossi come cb01,altadefinizione e altri che stanno sempre in prima pagina su google…quindi non fatevi troppe illusioni 🙂

    1. Si vede che non sei esperto Lucio… Le cose sono molto più semplici di come pensi tu. Ovvio, non puoi ottenere nulla senza fare qualcosa, ma è evidente che tu non hai mai provato a metterti seriamente col giusto metodo, altrimenti i risultati si sarebbero visti fin da subito!

      Probabilmente non sai davvero di cosa parli o non sai qual è l’ESATTO metodo utilizzato dai BIG dello streaming per crescere a vista d’occhio con la SEO e ottenere una marea di traffico…

      Secondo te come hanno iniziato CB01 o Altadefinizione? 😉

    2. pippo

      In realtà nn è proprio cosi’ siti come cb01 mi immagino abbiano qualche conoscenza con crew p2p o della scena ita sempre ci sia ancora, di conseguenza questi siti escono con i link dei film news quasi contemporaneamente, se vuoi “mangiare” il loro mercato devi uscire prima, e la gente oltre che andare sul loro andra’ prima o anche sul tuo sito quando questo diventera’ una costante. per capirsi: ammettendo che avessi il film transformers l’ultimo cavaliere ita TC gia’ dal 23 giugno, e visto che nn l’ha nessuno (nemmeno cb01)quanti accessi avrei avuto al mio sito?:-)

      1. Non c’è più crew p2p, amico. E per quanto riguarda il trucco che hai scritto è quello scritto nell’articolo, niente di più. Informati di più prima di venire a fare lo sbruffone, please.

  17. Francesco

    Ciao! Complimenti per quello che fai ti seguirò sicuramente!! Ho solo una domanda da farti…ma se io usassi una piattaforma per realizzare il sito, e devo per forza usare il loro host, si potrebbe fare ugualmente?
    Grazie mille in anticipo e continua così!

  18. Alessandro

    Ciao, se uso quello che insegni nel corso
    sfruttando i link a filmati porno che sono legali,

    come prospettive di guadagno cambia molto
    rispetto all’uso dello streaming illegale di film
    e serie tv?

    Grazie.

  19. Enea

    Ciao, sai mica dirmi come si chiamano in Inglese i re-indirizzamenti pubblicitari? Perché vorrei disattivarli.
    Mi spiego meglio.
    Utilizzo come consigliato da te il sito popads e i popup e i popunder che si aprono quando cliccano sullo schermo mi vanno benissimo, solo non voglio addirittura che il re-indirizzamento sia automatico.
    Quando digitano il mio sito appare automaticamente una pubblicità e non mi piace.
    Magari c’è modo di disattivarli.

    1. Può darsi Enea, ma quello di cui parli tu è solo una questione legata al network pubblicitario che usi. Prova a vedere se nelle impostazioni c’è questa opzione. Al massimo puoi sempre cambiare 😉

  20. alex

    lorenz vorrei capire se nel corso che stai proponendo viene spiegata anche la tecnica per inserire i link ai film,perchè non hai chiarito bene questo aspetto, i temi wp e i plugin sono solo per la grafica o anche per inserire link in modo automatico ai film ? grazie

  21. Andrea

    Ciao Lorenzo ,
    Davvero complimenti , tutto estremamente interessante ! Ho scaricato il primo PDF ed atteso le 24h , ma non ho ricevuto la seconda email ! Come posso fare ?
    Grazie !

  22. alex

    ciao e ti ringrazio per le informazioni che stai condividendo,anche io sto pensando di mettere su un sito simile, ma ho delle lacune !!,a quando il seguito della tua guida ?? in email non mi è arrivato niente per scaricare il seguito..

    1. Di niente Alex; dopo che ti sei iscritto dovrebbe esserti arrivata una mail dalla quale potevi scaricare il report gratuito. In seguito ti arriveranno una mail al giorno e se non ti è ancora arrivata è perchè non son passate 24h 😉

  23. Nico84

    Ciao, articolo interessante, unico e molto dettagliato, da mesi sto studiando il modo di aprire un sito di streaming (tipo cb01, altadefinizione, ecc – con le dovute proporzioni)

    Volevo fare, se possibile, alcune domande:

    1) I film veri e propri dove li prendo? Devo iscrivermi ai vari fastvideo, nowvideo ecc o litrovo in qualche altra maniera?
    2) Una voltra trovati, come li embeddo sul mio blog?
    3) Se il sito poggia su un hosting estero (per esempio panamense) e la vpn è anonima devo comunque cambiare dominio ogni mese?
    Grazie mille!
    PS attendo nuove sul corso, lo voglio acquistare

    1. Grazie, ora vedo di rispondere alle tue domande 🙂

      1) Per scoprire questa tecnica devi iscriverti qua
      2) I vari hosting offrono la possibilità di farlo con un codice da copiare sul suo sito
      3) Sarebbe meglio, garantisce una sicurezza 10 volte superiore

  24. Riccardo

    Ciao e complimenti per l’articolo.
    Utilizzando un hosting offshore e altri accorgimenti tipo vpn si riuscirebbe ad ottenere un discreto livello di anonimato, ma per ricevere i pagamenti dalle varie pubblicità come fare e cosa utilizzare ?

      1. Riccardo

        Giusto, mi ero focalizzato troppo sull’anonimato e mi era sfuggito questo “piccolo” particolare

  25. illeone91

    ciao , nn ho capito bene. correggimi se sbaglio , dovrei comprare un host (meglio se straniero dove non ci sono problemi di copryright(me ne indichi qualcuno ?)) a cosa mi serve comprare un sito di file host ??
    poi creare il blog e in questo blog inserire la locandina , descrizione e link (cioe dovrei indirizzare i visitatori su siti tipo cb01 ecc? o cosa ?
    mi interessa molto questo metodo e vorrei approfondire . grazie

    1. Ho appena aggiornato il post per renderlo più comprensibile anche a chi è alle prime armi; inoltre ho pubblicato un corso completo al riguardo: StreamInc. Ti consiglio di darci un’occhiata: all’interno puoi trovare tutte le risposte alle tue domande più un sacco di tecniche avanzate per guadagnare come fanno i BIG! 😉

      1. Illeone91

        Ok, ho appena scaricato il report, ci sono molte notizie ed è buono , ma quando ci sarà una guida più dettagliata ?

        1. Una cosa alla volta; domani (e per i prossimi giorni) ti arriverà la prossima mail e ne saprai sempre di più.

  26. Enea

    Per capire bene questo redirect.
    Quindi io ho un dominio di primo livello da circa 4 mesi.
    Oggi compro un nuovo dominio e indirizzo quello vecchio verso il nuovo, giusto? (Non perdo il traffico del precedente, giusto?)
    Poi magari fra due mesi compro un altro dominio e indirizzo il il precedente verso questo.
    E’ corretto?

    Quello che non capisco è ogni quanto comprare un dominio e se davvero non si perda poi del traffico.
    Metti che arrivo a comprarne 5 in 10 mesi, se dovessero chiudermene uno, non perderei nulla?

    Riguardo ai banner sto attendendo risposta da Affbeat per l’accettazione, così vedo di provarli uno alla volta, questo mi sembrava il più semplice.

    Grazie ancora.

    1. Esattamente come ha detto tu, puoi reindirizzare tutti i domini che vuoi e quando vuoi senza perdere traffico. Se un utente si ritroverà per caso sul sito vecchio non si accorgerà nemmeno della sostituzione se non è esperto. Per la SEO i peggioramenti dovuti ai redirect non dovrebbero esserci (come dice Google stessa), ma comunque sarebbero limitati.

      Io ti consiglierei di fare come fanno i BIG, cioè di cambiare dominio ogni 1/2 mesi, in modo da non perdere mai nulla.

      Grazie a te 😉

      1. Enea

        Ma nel caso un sito vecchio venisse chiuso e un visitatore dovesse digitare quel sito, verrebbe comunque rimandato a quello nuovo anche se quell’url è stato bannato per violazione?

        1. In quel caso no, ma è molto difficile che un sito venga chiuso se è non ha contenuti, visto che è già stato reindirizzato.

  27. Enea

    Ciao, intanto grazie per la guida.
    Gestisco un sito streaming su una sola serie tv ed è già abbastanza, utilizzo adfly e il suo popup.
    Vorrei incrementare i guadagni inserendo i banner non per click ma per impression (Perché oramai chi è che ci clicca sopra?), il fatto è che nessun sito accetta siti con violazione di copyright, quindi come fare? Stavo pensando ai classici banner ingannevoli “Scarica ora” eccetera che forse con i siti streaming sono più ragionevoli. Ma non saprei come reperirli, purtroppo.
    Potresti aiutarmi? Grazie.

    1. Fantastico avere anche qualche feedback di chi ha già ha siti di Streaming e ci guadagna. Se poi dici che ti basta una serie TV… Questo dovrebbe far ricredere gli scettici 😛

      Allora, ecco qualche network che fa al caso tuo:
      https://www2.affiliatebuzz.com/
      http://ad-maven.com/
      https://www.popads.net/
      http://affbeat.com/join/

      Spero che questi ti bastino, comunque prossimamente pubblicherò un corso completo (per cui ti consiglio di iscriverti) in cui ci sono tutte le tecniche dei BIG dello streaming, compreso la strategia per ottenere un sacco di traffico di tutti i tipi… Stay tuned!

      1. Enea

        Intanto grazie mille!
        Quale di questi siti ha i banner rimunerati tramite cpm? Stavo guardando affbeat e mi sembrava il più semplice. (Io con l’inglese sono abbastanza una schiappa) haha!
        Di guadagni non ne faccio tantissimi, non perché non ne sono capace ma per il fatto del copyright sui contenuti violati.
        C’è da dire che prima utilizzavo un dominio di terzo livello e mi durava circa tre mesi, ora ne ho comprato uno di primo e spero in qualche miglioramento.
        Quindi oltre ai contenuti e all’ottimizzare i social e tutto quanto, bisognerebbe lavorare sul mantenere il più possibile i domini senza rischiare nulla.
        Io per esempio ho pagato un extra per registrare il dominio senza che sia ricondotto a me… E per fortuna ho il backup sempre pronto, il problema è quando ti chiudono tutto e perdi tutto il traffico google.
        Quindi bisognerebbe lavorare anche sul preservare il più possibile l’url…

        1. Di niente, Enea!

          Per rispondere alla questione sui domini, basta semplicemente cambiare dominio ogni mese ad esempio e fare un redirect 301 in modo da non perdere il posizionamento sui motori di ricerca come Google.

          Ci sono diversi tipi di network. Alcuni hanno campagne CPM, altri CPA (che come certamente sai, son molto più remunetative). Ma come hai detto tu basta utilizzare dei trucchi come quello del falso download, oppure quello di far aprire automaticamente i maledetti popup ai tuoi visitatori eheh. Nel corso che sto sviluppando ci sono appunto altre tecniche avanzate come queste. 😉

          1. Enea

            Su questa cosa del redirect 301 mi devo informare bene, non lo sapevo e non so come funzioni. 😀
            Tu comunque cosa ne pensi del forzare la chiusura di adblock tramite un overlay? Sarebbe più il guadagno la perdita di nuovi visitatori che sono obbligati a disabilitarlo?

          2. In pratica crei un reindirizzamento sul dominio nuovo, in modo che gli utenti e Google non si accorgano quasi di nulla; sembra un parolone, ma non è nulla di complicato 😉

            Ci può stare, ma non posso dirti quanto sia efficace. Il modo migliore per saperlo (ed è anche l’unico direi) è quello di testare. Prova a metterlo per un mese e confronta i guadagni ottenuti con quelli dei mesi precendenti.

            Comunque Ad Maven, un network tra quelli che ti ho citato, permette di aggirare Ad-Block e, secondo le sue stime, permette di aumentare i guadagni del 25%!

            Se hai qualche altra domanda non esitare a chiedere!

          3. Enea

            Ciao, volevo capire bene la questione del redirect.
            …Funziona per tutti i post? Voglio dire, metti che uno digiti ilmiolibro.com/intestazione .html viene rimandato all’url nuovo della home page o esattamente al post stesso?

    2. Stefania

      Ti consiglio Propeller Ads, un programma di monetizzazione/network pubblicitario ad altissimo rendimento anche con campagne CPM! Molti siti di streaming lo usano!

      1. Enea

        Ciao Stefania, grazie.
        Mi sono iscritto ma mi dice che i banner non sono disponibili per il momento ma solo i dialog-ads, com’è possibile?
        Ti posso contattare privatamente?

  28. Mattia

    Salve….guida interessante ma è illegale anche linkare siti riconducibili a film pirata….l’autore dell’articolo ha qualche consiglio in merito? Ho visto che ci sono film senza diritti d’autore ma per perdere i diritti devono passare 70 anni dalla morte dell’autore quindi come potete immaginare sono tutti in bianco e nero e muti. Ho visto inoltre che c’è un sito che si chiama pop corn TV e che è considerato legale…se io linkassi a film di questo sito non dovrei avere problemi vero? E ultima domanda…se ad esempio faccio una live dove mando in onda un film e prima che inizi lo commento in teoria non dovrebbe più essere dell’autore perché il video è mio poiché ha la mia voce quindi dovrei essere nella legalità giusto? Attendo risposte…

    1. Sì, esatto Mattia, anche linkare ai siti di Film Streaming (quelli illegali) è illegale. Come hai detto tu se però si tratta di siti che pubblicano solo film vecchi senza copyright allora è tutto ok.

      Tra qualche settimana dovrebbe uscire un corso dettagliato sull’argomento in cui spiego come fanno i big a evitare guai, per cui iscriviti se vuoi rimanere aggiornato!

      Sì, lo conosco anch’io Popcorntv.it ed è legalissimo.

      Quello che dici tu è il fair use, ma non funziona sempre (soprattutto in Italia). In particolare l’articolo 70 della legge sul diritto d’autore consente il riassunto, la citazione o la riproduzione di parti di un’opera e la comunicazione di quelle parti al pubblico, purché sia per fini di critica e discussione. Il fair use, quindi, non può essere applicato a scopi di puro divertimento o intrattenimento. Per approfondire vai qui.

      Spero di essere stato utile 😉

      1. Mattia

        Ciao Lorenzo grazie delle risposte….ascolta vorrei approfondire meglio questo argomento visto che è molto interessante….potremmo fare una chiaccherata o per email visto che so molte cose anche io sull’argomento oppure va bene anche su altri siti dimmi te….la mia mail di contatto è [rimossa], scrivimi una mail di prova e dopo ti rispondo su quella. Grazie ancora.

          1. Si tratta della prima sentenza a favore dei siti di streaming online sia in Europa che in Italia. Questo rende molto più sicuro creare un sito basato su questo business e guadagnarci! Ti ringrazio per la segnalazione, lucio! 😉

  29. Roberta

    Ma monetizzare semplicemente avere solo la foto del film e biografia e poi il link da indirizzare il sito che va in streaming penso che funziona? ?

  30. Gianfranco

    ottimo articolo e piuttosto unico nel suo genere. Hai qualche suggerimento su dove reperire i film in anteprima? Esiste un sistema per creare un archivio di quelli più datati senza trasferirli unoa a uno?

    1. L’archivio di MYmovies.it è il più fornito che io conosca; puoi cercare i film in base all’anno e questa è una grande comodità se devi fare le cose in grande 😉

      Vedo che hai applicato tutto quanto ho suggerito nell’articolo, grande!

  31. IanSmrhldr

    Guida molto utile, sai per caso come fare per far sì che quando si clicca su un link si aprano due pagine, un pop under pubblicitario e l’url shortener? è un’ottimo stratagemma per fare soldi.

  32. Wolfsolo

    Questo tipo di siti fanno un sacco di visite, quale hosting è adatto ad un sito che può ricevere anche 1 milione di visite mensili?

    1. All’inizio (fino a 100,000 utenti al mese) conviene moltissimo utilizzare Siteground, che è molto potente già nel piano base. In questo modo puoi risparmiare senza andare a compromettere le performance del tuo sito.

      Quando si incomincia a ricevere così tante visite (ad esempio il secondo anno) da mettere in crisi l’hosting condiviso si può passare ad un server dedicato.

      Così facendo potrai minimizzare i tuoi costi durante la scalata al successo.

      Nessuno può dirti quanto dovresti spendere circa, perchè dipende da quanto il tuo sito crescerà nel tempo. Ma lasciami dire che quando raggiungi un milione di visite non ci sarà più da preoccuparsi per l’hosting, ma di come monetizzare il tuo sito al meglio 😛

      P.S. Apprezzo molto il tuo commento!

      1. Wolfsolo

        Ciao, mi manca un passaggio per mettere online il sito ed è riguardante l’hosting, è sicuro che siteground non chiuda il sito? in riferimento al fatto del DMCA.
        Inoltre non capisco come fare per far risultare il sito hostato a Panama, puoi aiutarmi? grazie, poi non ti chiedo più niente. 😀

        1. Sto mettendo a punto un corso completo (il 1° al mondo) su come guadagnare con lo streaming online, in cui spiego tutto quanto. Il primo modulo è gratis, quindi ti consiglio di iscriverti per non perdertelo 😉

  33. Patonza

    Il problema è che anche linkare a siti di video hosting è illegale ci sono varie sentenze in merito,io preferisco guadagnare con il buon vecchio porno online legalmente,nonostante la competitività del mercato.
    Piuttosto se uno deve fare questa avventura è meglio usare un hosting panamense con dominio anonimo visto che panama no aderisce al DMCA.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

50% Complete

Iscriviti in modo da restare aggiornato

Niente SPAM, solo contenuti di qualità.

Ricevi tutti gli aggiornamenti. Cancellati quando vuoi.

Condividi916
+1
Tweet
Condividi
916 Condivisioni